Panchakarma – Trattamenti e suoi benefici

Cos’è il Panchakarma:

Panchakarma è un modo ayurvedico di purificare, ringiovanire il corpo, la mente e la coscienza. È conosciuto in tutto il mondo per i suoi effetti benefici sulla salute. Panchakarma è un processo di autoguarigione. È un contributo unico dell’Ayurveda. Quindi è anche conosciuto come ayurveda panchakarma. Il significato della parola Panchakarma è “cinque procedure” ed è un insieme di cinque procedure che eliminano gli elementi tossici dal corpo. Ayurveda panchakarma è una procedura specializzata da eseguire solo sotto la supervisione di un esperto di Ayurveda.

panchakarma

Il panchakarma è un processo terapeutico che aiuta a invertire gli effetti negativi della vita quotidiana. Gli effetti negativi includono le tossine del corpo, che a loro volta indeboliscono il sistema e ci rendono suscettibili a varie malattie specifiche, croniche, degenerative e non specifiche. Le procedure di purificazione coinvolte nel panchakarma aiutano ad abbattere l’“amalgama” responsabile della malattia ea ristabilire l’equilibrio tra i dosha responsabili dell’attacco. È stato scientificamente dimostrato che i trattamenti di purificazione ayurvedici possono eliminare con successo sostanze tossiche e pesticidi dal nostro corpo senza danni o effetti collaterali e gli studi hanno dimostrato che il classico trattamento Panchakarma elimina fino al 50% delle tossine rilevabili nel sangue.

Oltre ad essere utile per alleviare le malattie, è anche uno strumento utile per mantenere una salute eccellente. La terapia Panchakarma può ripristinare il naturale stato di salute, essere e benessere purificando il corpo pieno di sostanze tossiche. Aiuta a portare equilibrio nel sistema e a migliorare le funzioni corporee come il sistema digestivo e tutto il resto. Ti aiuta molto a sostenere il processo apportando cambiamenti positivi nello stile di vita quotidiano.

L’applicazione Panchakarma sembra abbastanza semplice. Tuttavia, gli effetti sono potenti ed efficaci. È una serie di trattamenti terapeutici unici, naturali, olistici e salutari che aprono i canali sottili; portare energia che migliora la vita aumentando così la vitalità, il benessere, la fiducia e la pace interiore.

Panchakarma in senso letterale significa cinque azioni/tecniche. Loro sono

1) Vamana (vomito/emesi indotto)

2) Virechana (purgazione)

3) Sneha Vasti (due tipi di clisteri medicati con decotto e materiale untuoso)

5) Nasya (medicinale nasale)

6) Raktamokshana (prelievo di sangue)

È la purificazione del corpo attraverso questi mezzi. È un processo di trasformazione completo che rilassa e calma l’intero sistema corporeo insieme all’anima e alla mente.

Vari vantaggi del Panchakarma:

1)  Aiuta nell’eliminazione delle tossine e delle condizioni tossiche del sistema corporeo e della mente

2) Ripristina l’equilibrio costituzionale, migliorando così la salute e il benessere dell’essere.

3) Rafforza il sistema immunitario del corpo, grazie al quale il corpo diventa più

resistente alle malattie a breve e lungo termine.

4)  È noto per i suoi effetti inversi su corpo e mente. Inverte gli effetti negativi dello stress sul corpo e sulla mente, rallentando così il processo di invecchiamento.

5) Ti fa sembrare più giovane e vivace.

6) Migliora l’autosufficienza, la forza, la chiarezza mentale del pensiero, la vitalità e l’energia,

7)  Porta un profondo rilassamento al corpo, alla mente e al senso di benessere.

8) Rimuove la causa principale della malattia che i vari trattamenti allopatici non possono.

9)  Aumenta l’efficienza mentale e fisica.

10) Dona molto splendore alla pelle del viso e a tutto il corpo.

11) Riduce il grasso in eccesso dal corpo.

12) Rende le articolazioni del corpo più forti e aumenta la mobilità articolare.

13) Aiuta a ritrovare e mantenere il vigore e la resistenza persi durante le varie attività faticose quotidiane.

14) Rimuove il problema moderno di insonnia, ansia e altri problemi mentali.

15) Riequilibra vari sistemi del nostro corpo come il sistema nervoso, l’apparato digerente, il sistema circolatorio. Aiuta anche a raggiungere l’equilibrio fisiologico.

16) Riduce la produzione di fattori di stress nel nostro corpo che sono responsabili di molto stress nella nostra vita quotidiana.

Precauzioni del trattamento Panchakarma:

Quando una persona è sottoposta a un processo di terapia ayurvedica Panchakarma, dovrebbe astenersi dalle seguenti attività:

1) Esercizi faticosi.

2) Attività sessuali.

3) A tarda notte.

4) Musica ad alto volume.

5) Guardare troppo la televisione.

6) Altre attività stimolanti.

Possono essere eseguite forme delicate di yoga/asana. Bisogna tenersi lontani dalla luce del sole o dal vento eccessivo. Dovrebbero essere consumati cibi meno grassi. L’attenzione principale dovrebbe essere su verdure al vapore e cibi leggeri.

Trattamento Panchakarma:

Nel corso del trattamento di panchakarma terapia sono da osservare alcune limitazioni da parte del paziente che dovrebbe anche dedicare del tempo libero esclusivamente ad esso. La procedura dovrebbe essere seguita con tutto il cuore, con la massima dedizione. Il trattamento terapeutico Panchakarma comprende tre parti. Loro sono:

1. Metodi di preparazione del Purva Karma:

A. Pachan:

Aiuta a migliorare la digestione.

B. Snehan (oleazione interna ed esterna):

Lubrificazione del corpo principalmente con l’uso di olio o burro chiarificato. Alla persona viene chiesto di assumere olio medicato o burro chiarificato in quantità crescente fino a quando si verificano alcuni segni e sintomi particolari. La persona deve osservare alcune restrizioni come bere solo acqua calda durante il giorno, non dormire durante il giorno, mangiare cibo solo quando ha fame, ecc..

C. Sweda (Fomentazione):

La fomentazione attraverso un bagno di vapore per produrre sudorazione è “Svedana”. Questo aiuta con la liquefazione dei dosha che rende più facile per loro solleticare facilmente fino al canale alimentare.

2. Pradhana Karma – Procedura principale:

A. Vamana (vomito/emesi indotto):

Questa procedura è particolarmente utile per le malattie che derivano da squilibri di kapha e pitta. Malattie come bronchite cronica, asma, malattie della pelle, allergie, herpes, diabete, sinusite, iperacidità possono essere curate con questa procedura.

B. Virechana (Epurazione):

È una terapia di purificazione medicata che rimuove le tossine Pitta dal corpo che si sono raccolte nel fegato e nella cistifellea. Pulisce completamente il tratto gastrointestinale. È una procedura sicura senza effetti collaterali. Questo è molto utile nella cura di malattie causate da pitta dosha, ad es. Iperacidità, herpes, anemia, malattie della pelle ecc.

C. Sneha Vasti (Due tipi di clisteri medicati con decotto e materiale untuoso):

Oli medicati o ghritam vengono utilizzati per somministrare un clistere oleoso, che nutre e lubrificano il corpo. Questa procedura è utile per curare malattie causate da Vata Dosha come mal di schiena, distrofie e sclerosi multipla ecc..

D. Nasya (farmaci nasali):

Questo processo è il versamento del farmaco nelle narici. Può essere sotto forma di olio medicato / burro chiarificato, succo o persino polvere. Questa procedura è utile nelle malattie della testa e del collo come sinusite, caduta di capelli, capelli brizzolati, mal di testa, epilessia ecc..

E. Raktamokshana (Prelievo di sangue):

La procedura qui consiste nel far defluire il sangue dal corpo insieme ai dosha. Aiuta a curare disturbi della pelle, ascessi, stomatiti, ipertensione ecc.

3. Paschat Karma – Misure post-terapeutiche:

A. Samsarjana Karma (dietetiche specifiche):

È fatto per aumentare l’efficacia del Panchakarma e include l’aumento graduale della dieta del paziente da liquido a semi solido a normale.

B. Dhumapana (fumo di sigari medicinali):

C. Regole da seguire per attività specifiche come l’astinenza e il consumo di cibi leggeri.

A volte, le sanguisughe possono essere utilizzate anche per il salasso. Se la manifestazione della malattia è locale, le sanguisughe sono l’opzione migliore. Succhiano solo il sangue impuro e si liberano dal sito da soli. La medicazione deve essere eseguita dopo. Snehana e Swedana non sono necessari se verranno utilizzate le sanguisughe.

L’obiettivo del panchakarma è ripristinare l’equilibrio delle forze biologiche e il normale funzionamento dei tessuti, migliorare la digestione e aumentare il metabolismo, eliminare le malattie dalle radici stesse nel corpo del paziente, ripristinare un’efficace eliminazione dei prodotti di scarto e il normale funzionamento del cinque organi di senso e infine assicurare l’armonia tra corpo, mente e anima.